Via De Angelis, parte il toto nomi nel Pd: spunta un avvocato

MARCIANISE. Il Partito democratico è stato, insieme a Fratelli d’Italia, il vero protagonista dell’uscita di scena di Antonio De Angelis. I quattro consiglieri democratici sono stati il collante per raccordare i vari fuoriusciti dalla maggioranza e per portare tutti davanti al notaio Provitera di Caserta per le dimissioni. Esaurita la fase tormentata dall’amministrazione De Angelis, adesso proprio il Pd è la formazione più attesa in vista delle elezioni.

Peppe_bucci_1

 


Dopo due amministrazioni di centrodestra finite anzitempo, nelle fila dei democratici tanti credono alla vittoria nella tornata elettorale che dovrebbe svolgersi in primavera e tutti sono consapevoli che proprio dal Pd dovrà arrivare, salvo colpi di scena, il nome del leader della coalizione di centrosinistra. Sembra difficile rivedere Filippo Fecondo nel ruolo di aspirante sindaco: dopo il flop di due anni fa, quando l’architetto non raggiunse neanche il turno di ballottaggio, potrebbe esserci spazio per altri.

Le indiscrezioni sono tante, ma quelle più credibili danno tra i papabili Peppe Bucci. E’ stato consigliere comunale durante l’amministrazione di Antonio Tartaglione, ma nell’ultima tornata delle comunali è rimasto ai box. Ha comunque un buon bacino di voti e non hai mai smesso di intrattenere rapporti con persone interne o comunque vicine al partito. Se sono rose fioriranno…




Condividi