Ospedale, scatta la protesta degli addetti alle pulizie

MADDALONI. Protesta all’ospedale di Maddaloni da parte degli operatori della ditta di pulizie questa mattina. Una situazione che va avanti con diverse incertezze all’orizzonte e che coinvolge anche altri nosocomi della provincia di Caserta, su tutti quello di Marcianise. Il cambio di ditta voluto dall’Asl, dopo gli scandali e le inchieste, non fa dormire sonni tranquilli agli addetti.

protesta maddaloni1Striscioni di protesta davanti all’ospedale

Il timore riguarda i nuovi bandi e i passaggi di cantiere che potrebbero penalizzare i lavoratori. All’ospedale è in atto in questi minuti uno sciopero in atto degli addetti alle pulizie che chiedono di incontrare i commissari prefettizi per ottenere la modifica alla delibera con cui si indice un nuovo bando al ribasso. Il timore è che il “risparmio” possa comportare dei tagli alle unità attualmente in servizio.


protesta maddaloni2

Il sit-in di protesta

Dopo settimane di attesa, in queste ore la protesta sembra assumere contorni sempre più incisivi e potrebbe presto coinvolgere anche le altre strutture. Peraltro già al momento del passaggio di cantiere, prospettato in un incontro a Caserta, non erano mancati i momenti di tensione con il responsabile del nuovo gruppo.

protesta maddaloni3

Il messaggio dei manifestanti




Condividi