Da De Lucia una ramanzina a Zimbardi

ARIENZO/SAN FELICE A CANCELLO. Ramanzina del sindaco di San Felice al vicesindaco di Arienzo Nick Zimbardi sul problema della mensa.

” Premesso e scontato l’affetto fraterno verso l’amico Davide Guida, Sindaco di Arienzo, non posso esimermi dal replicare quanto affermato dal Sig. Nicola Zimbardi in merito alle polemiche sul servizio mensa scolastica del Comune di Arienzo. Per i seguenti ordini di motivi:
1. Non posso consentire l’attacco improprio alla prof.ssa Maria Pirozzi, Dirigente Scolastico, ottima professionista e moderna educatrice dei nostri ragazzi non solo del comune di Arienzo, ma anche figli di sanfeliciani e paesi limitrofi;
2. Dalle dichiarazioni dello stesso Sig. Zimbardi mi sorge il dubbio che la sua appartenenza politica sembra non essere di dirigente locale del PD bensì della Lega Nord.
3. Non è possibile parlare egli stesso, rievocando ciò che ha detto in campagna elettorale e dimenticando poi che senza l’apporto significativo in termini di consensi del sottoscritto, di tutti i componenti dell’amministrazione comunale e di tutti i sanfeliciani, egli stesso sarebbe oggi impegnato nel proprio lavoro personale e non sarebbe stato eletto né consigliere comunale nè di conseguenza avrebbe ottenuto la carica di Vicesindaco.
Per quanto espresso, non condividendo il principio discriminante, invito il Sindaco, l’amico Davide Guida, ad infondere ai suoi collaboratori valori di umiltà, democrazia, di riconoscenza umana e politica”.


Una bella spallata per Nicola Zimbardi che sembra davvero un pesce fuor d’acqua nell’economia di quest’amministrazione comunale, sembra contare molto meno dei vari D’Addio e Schinizzo, per non parlare di Tinuccio.




Condividi