Nasce Capodrise Viva targata Crescente

CAPODRISE. Nata per fare. Debutto in società per “Capodrise Viva”, associazione formatasi per tutelare e valorizzare la natura, l’ambiente e il territorio. L’organizzazione, presieduta da Serafina Ballistreri, sarà presentata alla città sabato 7 novembre, alle 18, nella sala delle conferenze del Centro studi “De Gasperi” di Capodrise, in via Matteotti, 23. Dopo i saluti del parroco don Giuseppe Di Bernardo e di quelli della psicologa Giovanna Menditto, in rappresentanza del Centro studi, interverranno la presidente Ballistreri e Giusi Crescente, membro del consiglio direttivo dell’associazione. Ad aprire i lavori sarà Giuseppe Montebuglio, già assessore all’ambiente al Comune di Capodrise e socio fondatore di “Capodrise Viva”, insieme con Martina Masiello Merola, Caterina Di Palma, Roberta Iaderosa, Luisa Iuliano, Luisa Palazzo, Teresa Montebuglio, eletta segretaria del sodalizio, e Laura Crescente. «“Capodrise Vive” – dichiara la Ballistreri – è un’associazione senza fini di lucro: le attività che organizzeremo saranno il frutto dell’impegno volontario di decine di cittadini, soprattutto giovani e donne, che con tenacia, fantasia e creatività promuoveranno progetti concreti per tenere alta l’attenzione sulle emergenze ambientali del territorio. Riserveremo – rivela la presidente – un’attenzione particolare ai più piccoli: loro sono i cittadini di domani e a loro spetta porre riparo agli errori dei grandi». Ad allietare il pomeriggio, cui seguirà un momento conviviale, un coro costituito da bambini, che intonerà l’inno di “Capodrise Viva”.





Condividi