Natale è favola, resta il giallo su chi organizza. TUTTE LE FOTO

favola11ARIENZO. L’aria frizzante delle belle giornate d’inverno, il freddo che preannuncia dicembre ed il pensiero che vola già al Natale. Torniamo tutti un po’ bambini in questo periodo, presi da quella trascendentale voglia di rincorrere la fiaba, un’atmosfera particolare e gioiosa che ci tocca nell’intimo e ci rallegra.

È questo lo spirito che anima la seconda edizione della fiera natalizia “Natale è Favola”, organizzata dalla Pro Loco di Arienzo.

La fiera accoglierà numerosi espositori, hobbisti ed artigiani in una cornice di luci e colori davvero unici.

Non solo mercatini ma anche tanto spettacolo, con serate di musica live, stand gastronomici, quiz esilaranti, artisti di strada, divertimento per i più piccoli (e qualche sorpresa che non vi deluderà) che renderanno ogni serata unica e piacevole.

Ovviamente non potevamo trascurare cultura e tradizione che saranno parte integrante del nostro programma: non mancheranno, infatti, mostre di artisti locali e l’ormai storica esposizione presepiale.

La manifestazione si terrà dal 4 all’8 e dall’ 11 al 13 dicembre ad Arienzo (CE).

OCCHIO ALLA PAGINA FACEBOOK DELLA MANIFESTAZIONE

Questa la pagina facebook della manifestazione con la mail di Davide Guida
Questa la pagina facebook della manifestazione con la mail di Davide Guida

 


Basta andare sulla pagina facebook ufficiale di Natale è favola per fare un po’ di confusione, infatti alla voce contatti c’è l’indirizzo mail della lista di Davide Guida (QUELLA DA CUI MANDANO I COMUNICATI UFFICIALI DEL COMUNE), ma insomma chi organizza? La Pro loco o il marchio ufficiale del sindaco ‘Arienzo Tua’?

Lo scorso anno Davide Guida costituì l’associazione ‘Arienzo è tua’ che per l’appunto porta il nome della sua lista.

Da qui si partì per la manifestazione Natale è favola.

Ci furono delle polemiche anche perché il Comune fittò dei posti in piazza Lettieri per l’esposizione.

Gli stand in piazza. Lo scorso anno ci furono polemiche
Gli stand in piazza. Lo scorso anno ci furono polemiche

Inoltre in molti giudicarono illegittime alcune delibere anche in merito alla presenza dell’associazione che porta il nome della lista e che gestiva tutto.

Quest’anno per ovviare a ciò hanno dato il tutto nelle mani della Pro loco di Mimmo Cangiano, una volta fedele colonnello di Geppino Medici e coordinatore delle campagne elettorali dell’Arcobaleno.

Ma la musica, a meno a verificare la voce ‘Informazioni’ sembra la stessa.

Insomma la domanda risorge spontanea:  avete affidato tutto alla Pro loco lasciando la mail di “Arienzo e’ tua”, così davvero non ci capiamo nulla.

Chi organizza la Pro loco o Arienzo è tua?

 

 




Condividi