Viabilità e soldi: ecco la reazione dei sindaci del Matese

MATESE.La Provincia di Caserta ha reso noto di aver stanziato i fondi necessari per il servizio neve sulle strade di sua competenza, per la stagione invernale 2015/2016. Lo ha comunicato il Prefetto di Caserta Umberto De Felice, con una nota indirizzata ai sindaci dei comuni di Piedimonte Matese, Letino, Castello del Matese, San Gregorio Matese, Gallo Matese, Fontegreca, Valle Agricola, Capriati al Volturno, Raviscanina, Sant’Angelo d’Alife, Ciorlano.
Dopo l’incontro tenuto il 5 novembre scorso in Prefettura, i primi cittadini del Matese ricevono quindi la rassicurazione che attendevano, la garanzia della continuità di un servizio stradale di fondamentale importanza per la viabilità nei centri montani, di cui era stata comunicata la possibile interruzione con tutti i disagi che sarebbero potuti emergere per il territorio.
Durante l’incontro i sindaci avevano sottolineato l’esigenza che la Provincia provvedesse in tempi rapidi all’individuazione di specifiche risorse di bilancio, mentre anche gli stessi dirigenti della Prefettura avevano ribadito il dovere dell’Ente provinciale di “rispondere ai propri obblighi istituzionali in materia di viabilità, soprattutto per particolari avversità come quelle invernali, prevedibili e fronteggiabili con una adeguata programmazione, tra l’altro non particolarmente onerosa se rapportata all’intero bilancio dell’Ente”.
“E’ importante che questo servizio – dice il sindaco di San Gregorio Matese, Giuseppe Mallardo – riceva tutta l’attenzione necessaria affinché venga svolto come sempre, per salvaguardare la sicurezza e dunque non mettere repentaglio l’incolumità dei cittadini che su quelle strade viaggiano ogni giorno, tra cui tanti studenti”.
Soddisfatto il sindaco di Piedimonte Vincenzo Cappello: “Siamo contenti che il presidente Di Costanzo sia riuscito a trovare le risorse utili ad assicurare il prosieguo dei servizi di spargisale e spazzaneve sulle strade di pertinenza provinciale, indispensabili per un intero territorio che da solo riesce a malapena ad affrontare i costi per la pulizia sulle strade comunali, dove in ogni caso questi servizi verranno comunque garantiti. Ancora una volta i sindaci del Matese hanno dimostrato maturità nel collaborare per tutelare gli interessi delle proprie comunità al di là del colore politico, mentre la Prefettura si è nuovamente interessata alle nostre istanze meritando il ringraziamento di tutti.”





Condividi