Casertana in fuga per la B, domenica c’è l’Akragas

CASERTA. Nel girone C conserva la vetta della classifica la Casertana: la squadra di Romaniello supera il Martina 2-0 grazie ai gol di Negro e Mancosu. Riscatto immediato per il Messina che non subisce contraccolpi dopo il ko di Foggia; i peloritani di Arturo Di Napoli vincono in casa del Melfi grazie a uno 0-2 firmato dai gol di Barraco e Cocuzza.

 

Il Foggia torna a casa con un pareggio (1-1) dalla trasferta di Ischia, risultato prezioso conquistato in nove uomini per le espulsioni di Di Chiara e Agostinone e dopo che i padroni di casa hanno anche sprecato un calcio di rigore con Mancino. Si riscatta anche il Benevento di Auteri che negli ultimi minuti risolve a proprio favore il derby con la Paganese e resta agganciato al treno delle prime posizioni.

 

Non e’ un buon momento per il Catania, che dopo la sconfitta con la Juve Stania e l’ulteriore penalizzazione di due punti (siamo a -11) non va oltre il pari casalingo contro l’Akragas, che l’aveva gia’ eliminato in Coppa Italia; la squadra dell’ex Nicola Legrottaglie sfiora il colpaccio al “Massimino” ma nel finale Plasmati replica al gol di Zibert.

 


Per il Cosenza successo casalingo contro la Lupa Castelli (2-0) che dimostra di essere irresistibile davanti al proprio pubblico; si tratta del settimo risultato utile consecutivo per la squadra di Roselli. Zero gol e poche emozioni tra Matera e Juve Stabia. Stesso risultato nel derby tra Monopoli e Andria. Nella sfida tutta giallorossa al “Ceravolo” e’ il Catanzaro ad avere la meglio, per 2-1 in rimonta, sul Lecce, fermato cosi’ dopo tre vittorie consecutive.

 

Mister Romaniello
Mister Romaniello

Classifica: Casertana 21 punti; Messina 19; Foggia 18; Benevento e Cosenza 17; Lecce e Akragas 15; Paganese e Fidelis Andria 13; Juve Stabia 12; Ischia e Monopoli 11; Catanzaro, Melfi e Matera 8; Catania 7; Lupa Castelli Romani 6; Martina Franca 5. Penalizzazioni: Catania -11, Ischia -4, Matera -2, Benevento e Martina Franca -1.

 

Prossimo turno: (sabato 14 novembre) Fidelis Andria-Melfi Foggia-Monopoli Lupa Castelli-Catanzaro Paganese-Ischia (domenica 15 novembre) Akragas-Casertana Lecce-Cosenza Martina Franca-Matera Messina-Catania (lunedi 16 novembre) Benevento-Juve Stabia.




Condividi