Casalesi, stanata la nuova cupola

CASAL DI PRINCIPE. E’ in corso l’esecuzione di un’articolata indagine coordinata dalla procura della repubblica di Napoli – direzione distrettuale antimafia.

I carabinieri del R.O.S. e del COMANDO provinciale di Caserta stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa, dall’ufficio gip, nei confronti di 19 indagati gravemente indiziati di far parte di un’associazione di tipo mafioso finalizzata a commettere una pluralità di reati fine tra i quali estorsioni, sequestro di persona, detenzione e porto illegale di armi, intestazione fittizia di beni ed altro.


L’indagine, convenzionalmente denominata “Azimut” ha consentito, tra l’altro, di individuare gli attuali capi e gregari del clan dei casalesi, attivo nella provincia di Caserta con ramificazioni in altre parti del territorio nazionale.

Ulteriori dettagli saranno divulgati nel corso della conferenza stampa che si terrà presso la procura della repubblica di Napoli alle ore 11:00 odierne.




Condividi