Operaio minacciato e rapinato in casa da 3 banditi in via Letizia

MADDALONI. Questa sera un’altra rapina a Maddaloni, andata in scena contemporaneamente al blitz a San Felice a Cancello, nella villa del sindaco.

Nella città calatina il raid è stato messo a segno in via Domenico Letizia.

Tre persone con passamontagna e armate di pistole e coltello hanno fatto irruzione in una casa singola dove, sotto la minaccia delle armi hanno asportato un portafogli e un’automobile dalla vittima un giovane operaio 30 enne che se li è visti piombare addosso all’improvviso.  I sue due genitori che erano in cucina, ultra ottantenni fortunatamente nn si sono accorti di niente. Due si sono dileguati a bordo di una SW di colore nero con il bottino e l’altro a bordo dell’auto del ragazzo.


Il giovane non ha avuto nemmeno il tempo di reagire, e soprattutto di gridare aiuto, da un lato è stato pure meglio visto che i genitori non hanno potuto sentire alcun rumore.

Sul posto poi si sono portati gli uomini del commissariato. Dai primi rilievi non sembrano esserci impronte degli incursori.

 




Condividi