Ritiro dell’immondizia fuori territorio a S. Maria: la gente si lamenta

SAN FELICE A CANCELLO/SANTA MARIA A VICO. Ci arriva una segnalazione dalla zona di via Ponte Trave che accogliamo volentieri e che giriamo al sindaco Pasquale De Lucia che su queste cose non fa sconti a nessuno…

Capita molto spesso, ci fanno sapere da questa arteria, che in territorio di Santa Maria a Vico, perché questa è una zona nella quale confinano i tre Comuni, quindi anche Arienzo, per alcune abitazioni passa a ritirare l’immondizia il compattatore dei rifiuti di San Felice a Cancello.

Il ritiro avverrebbe (come da foto) alle 7 di mattina ogni giorno, sempre in territorio di Santa Maria a Vico

fuori territorioA tal proposito ci scrive un altro cittadino di San Felice a Cancello che la pensa allo stesso modo: “Perché noi e tanti altri residenti dobbiamo pagare la tassa per dare un servizio a gente che non risiede nel nostro Comune e noi che abitiamo in zona via Roma, al centro della città dobbiamo attendere il ritiro non prima delle 9 e 30? Tutti negozi con l’immondizia fuori… Non è giusto e quando arriva il camion a quell’ora si forma una fila chilometrica fino a via Napoli”.


Questo lo sfogo di questo cittadino, che giriamo al sindaco con tanto di foto documentata, siamo sicuri che Pasquale De Lucia farà il possibile affinché si possano evitare eventuali e future sperequazioni.

In un periodo come questo non è proprio il caso di fare ‘a chi figli e a chi figliastri…’

 

L’INTERVENTO DEL CONSIGLIERE COMUNALE CLEMENTE DE LUCIA ’78 DOPO AVER LETTO L’ARTICOLO

clemente de lucia '78 detto Garibaldi
clemente de lucia ’78
detto Garibaldi

“Tutti i dipendenti hanno l’ordine di non raccogliere le buste al di fuori del territorio di competenza e dalla foto allegata all’articolo non si capisce se effettivamente avviene questo ritiro (secondo il consigliere, secondo noi invece sembra di sì).

Comunque se dovessi accorgermi che qualche dipendente raccoglie buste di altri Comuni non esiterei a segnarlo per un provvedimento disciplinare molto severo.

Per noi sono tutti uguali i cittadini, al centro come in periferia. Su via Roma si passa un po’ più tardi perché i negozianti hanno l’abitudine di mettere fuori i rifiuti la mattina e non la sera”.




Condividi