Salta l’udienza, Cosentino sarà ascoltato tra due settimane

CASERTA. E’ stata rinviata al 26 novembre causa astensione degli avvocati proclamata dalla Camera Penale al tribunale di Santa Maria Capua Vetere l’udienza che doveva vedere per la prima volta dalla sua detenzione Nicola Cosentino presente in aula.

 

L’ex sottosegretario, infatti, questa mattina doveva essere tradotto dal carcere di Terni dove si trova attualmente al tribunale di Santa Maria Capua Vetere per sottoporsi all’esame da imputato nell’ambito del processo Eco4 dove e’ accusato di concorso esterno in associazione camorristica.


 

Era stato lo stesso Cosentino a fare richiesta al tribunale di potersi sottoporre all’esame in aula piuttosto che collegato in videoconferenza dal carcere. Questa mattina pero’ i suoi legali Stefano Montone e Agostino De Caro, con l’assenso del loro assistito, hanno aderito all’astensione.




Condividi