Basket, San Michele Maddaloni: storica ‘prima’ contro Napoli

MADDALONI. La Pallacanestro San Michele Maddaloni farà visita all’Azzurro Napoli in occasione dell’ottava giornata del campionato di Serie B. Un derby che vivrà praticamente la sua “prima volta” non essendosi mai incontrate prima queste due formazioni in virtù soprattutto del fatto che i partenopei hanno sempre militato in categorie superiori.

 

Proprio per questo per Maddaloni questa sfida avrà un sapore particolare, un po’ come successo due stagioni or sono quando i biancazzurri affrontarono il Basket Scafati 1969 del patron Nello Longobardi. Insomma una gara tra una squadra, come quella maddalonese che in questi ultimi anni sta salendo alla ribalta del basket campano, ed una come quella napoletana che ripercorre la storica tradizione del capoluogo regionale.

 

Maddaloni e Napoli sono due team con ambizioni completamente diverse in questo campionato. La formazione partenopea del presidente Maurizio Balbi in estate ha utilizzato uno dei budget più alti di tutta la categoria per allestire il roster affidato poi alle sapienti mani del tecnico Giampaolo Di Lorenzo, napoletano doc che nel 2006 vinse questo torneo guidando Potenza, avversaria dell’Artus Maddaloni.

 

maddaloni san michele

 


Il playmaker ex Biella Simone Berti, l’esterno ex Forlì Christian Villani, fedelissimo del coach con cui ha condiviso la vittoria del campionato a Potenza, ed i lunghi Michele Giovanatto, già avversario al Pala Angioni-Caliendo con le casacche di Agrigento e Palermo, e Davide Serino, ex Artus ed Agropoli, sono soltanto alcuni dei pezzi pregiati di un roster che possiede esperienza, profondità e talento. I giovani Nunzio Sabbatino, classe ’92 con trascorsi alla Montepaschi Siena, Salvatore Parrillo, classe ’92 cresciuto alla Juvecaserta, l’esterno Andrea Martino, classe ’95 lo scorso anno a Ferentino, ed il lungo Andrea Spera, classe ’96 lo scorso anno alla Juvecaserta, si sono ritagliati sin da subito il proprio spazio risultando anche decisivi. I due classe ’90 Armando Iannone, vincitore dello scorso campionato con Rieti, e Yande Fall, già avversario di Maddaloni con Catanzaro completano una squadra davvero lunghissima. La gara sarà disputata domenica 15 novembre 2015, con palla a due fissata alle ore 18:00 presso il PalaVeliero di San Giorgio a Cremano.

 

La società napoletana aveva chiesto di anticipare la gara ad oggi, sabato 14, in virtù dell’accordo raggiunto con il comune di Napoli per l’utilizzo del PalaBarbuto, il quale domenica è impegnato per un’altra manifestazione già organizzata da tempo. Per l’indisponibilità di coach Giovanni Monda, impegnato in una gara delle giovanili, il San Michele non è potuto venire incontro alla richiesta dell’Azzurro Napoli. La partita sarà diretta dai signori Giuseppe Scarfò di Palmi (RC) e Francesco Praticò di Reggio Calabria (RC).




Condividi