Ragazza ridotta in fin di vita dopo un pestaggio, preso l’autore


REGIONALE. La polizia ha fermato nel corso della notte un 22enne ritenuto responsabile della violenta aggressione ad una giovane donna a Nola.

Pasquale Rubino, il ragazzo bloccato dagli agenti del commissariato dopo una lunga attivita’ di indagine, sarebbe stato riconosciuto anche da testimoni come colui che in tarda serata, in via Onorevole Napolitano, con un bastone ha colpito piu’ volte al capo e al corpo, Leandra Romano, 26 anni.


leandra romano
leandra romano

La ragazza e’ stata prima ricoverata all’ospedale di Nola, poi al secondo Policlinico di Napoli, dove e’ nel reparto di rianimazione in gravi condizioni e in pericolo di vita. Ancora non noto il motivo dell’aggressione. I parenti della vittima erano stati sentiti a lungo dagli investigatori per capire se nelle relazioni della 26enne ce ne fosse qualcuna che potesse costituire una minaccia.

Il movente dell’aggressione, avvenuta a bastonate, non è stato ancora chiarito dagli inquirenti. La polizia di Nola ha fermato il giovane subito dopo. Non si esclude che quest’ultimo abbia avuto un complicepolizia auto2




Condividi