Furti nelle case, l’appello alle istituzioni di ‘the doctor’ De Matteo

SANTA MARIA A VICO. Il dottor Giorgio De Matteo, enfant prodige della politica locale, lancia un appello alle istituzioni a fronte dell’ondata di furti che sta mettendo a dura prova il territorio.

La settimana scorsa anche nella proprietà della famiglia De Matteo si è verificato un furto.

“Occorre – dice Giorgio De Matteo – un vertice per affrontare il problema dei furti e della microcriminalità”. “Occorre che le istituzioni agiscano in maniera veloce ed efficace.

I cittadini sono  esasperati dall’ondata continua di furti in appartamento, e soprattutto dalla sfrontatezza con cui i malviventi agiscono, anche di giorno, e spesso senza porsi il problema se i proprietari sono in casa, o battendo indisturbati a tappeto un paese per tutta la notte, è un dato di fatto.

Allo stesso modo l’impegno dei carabinieri è riconosciuto in modo univoco. Ma serve di più! I rappresentanti istituzionali, gli organi di governo e le autorità competenti devono assicurare la tutela del territorio ed il controllo di ogni suo angolo a preservare l’incolumità dei cittadini ma sopratutto dei bambini e degli anziani. Servirebbe una conferenza di servizi, protocolli d’intesa oppure investire fondi per la sicurezza.


Giuseppe Bernardo
Giuseppe Bernardo

Mi appello al sindaco Pirozzi affinché metta mano anche ad un incremento dell’organico degli agenti polizia municipale stabilizzandoli definitivamente. Che convochi una conferenza di servizi investendo il prefetto, la presidenza della regione e se è il caso il ministro per ridurre il fenomeno largamente diffuso a preservare violenza e grave pericolo. Esprimo piena solidarietà all’amico dottore  Giuseppe Bernardo per i gravi ed incresciosi fatti di furto che lo hanno colpito. Si faccia qualcosa denunciando e prestando massima attenzione”.




Condividi