Reggia aperta anche a Natale, sindacati pronti a bloccare tutto

CASERTA. Sono sul piede di guerra i sindacati dei lavoratori della Reggia di Caserta dopo la comunicazione di servizio firmata da un funzionario che dispone l’apertura del Monumento, nel mese di dicembre, nei giorni di martedì, quando il Palazzo Vanvitelliano è solitamente chiuso, e in quelli festivi di Natale e Capodanno.

 


Quasi tutte le sigle rappresentate, Cgil, Cisl, Flp, Intesa, Usb e Unsa, con l’eccezione della Uil che si è mossa autonomamente, hanno richiesto un incontro urgente al direttore della Reggia, Mauro Felicori, ricordando che “tali aperture possono essere disposte solo con apposito progetto articolato con le organizzazione sindacali di categoria”.

 

“Alla Reggia è tutto ancora fermo – dice Carmine Egizio, delegato aziendale di Ugl-Intesa – Felicori deve dirci come intende ridefinire l’organizzazione del lavoro che ha annunciato appena si è insediato”




Condividi