Ricercato dopo la fuga dalla comunità, giovanissimo in manette

RECALE. Giovanissimo ricercato finisce in manette durante un controllo. E’ avvenuto nel corso delle ultime ore a Recale, al termine di un’attività dei militari dell’Arma.

 

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere (CE), in Recale (CE), nel corso di un servizio per il controllo del territorio volto al contrasto dei fenomeni d’illegalità diffusa, hanno rintracciato ed arrestato, in esecuzione all’ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dal Tribunale dei Minori di Roma, un giovane del luogo.


carabinieri movida1q

Il minore era già stato arrestato a Roma il 31 ottobre scorso per il reato di rapina e, successivamente, collocato in una comunità dalla quale si è arbitrariamente allontanato, rendendosi irreperibile. Pertanto è stato accompagnato presso l’istituto penitenziario minorile di Nisida (NA) e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.




Condividi