Vigili, guerra tra sindacati e Vinciguerra: chiesta la revoca dell’incarico

MADDALONI. L’organizzazione sindacale Csa incalza il Comune con una nota in merito al decreto di assegnazione funzioni di Coordinamento della Polizia Municipale al Capitano    Bartolomeo Vinciguerra.

 

E’ stato trasmesso alla scrivente Organizzazione Sindacale il decreto di cui all’oggetto con il quale è stato assegnato ad un funzionario di Polizia Municipale la funzione di “Coordinamento della Polizia Municipale”. Si rammenta che l’art. 7 della legge n. 65/86 statuisce in modo chiaro che lo stato giuridico del personale del corpo di Polizia  Municipale è disciplinato dal regolamento comunale il quale definisce l’ordinamento e l’organizzazione dello stesso.

 

Il vigente Regolamento del Corpo di Polizia Municipale prevede le seguenti figure professionali:


  • Dirigente con funzioni di Comandante del Corpo;
  • Funzionari con funzioni di addetti al coordinamento e controllo;
  • Agenti di Polizia Municipale.
  • Vinciguerra De LuciaDa quanto sopra evidenziato è chiaro che il profilo e le mansioni del coordinamento del Corpo di P.M. non è previsto nel Comune di Maddaloni, pertanto gli atti di gestione emessi sono nulli. Per quanto sopra riteniamo che il decreto  presenta delle illegittimità e pertanto se ne chiede la revoca. La lettera è firmata dal componente Rsu Francesco Notarstefano e dal coordinatore provinciale Giuseppe de Lucia –



Condividi