Casalesi, torna libero l’autista americano del boss Setola

CASAL DI PRINCIPE. E’ uno dei primi setoliani a lasciare il carcere dopo l’ondata di arresti seguita alla stagione delle stragi del clan dei Casalesi. John Loran Perham, padre americano e madre italiana, l’autista statunitense di Giuseppe Setola è diventato un uomo libero.

 

Nei giorni scorsi la Corte di Cassazione aveva annullato la condanna per Perham, al quale in Appello erano stati inflitti 18 anni e 6 mesi di reclusione per l’omicidio di Raffaele Granata, il padre dell’allora sindaco di Calvizzano ucciso dall’ala stragista del clan dei Casalesi, nel suo lido di Varcaturo nel 2008.

 


John Peram Loran
John Peram Loran

La condanna era stata inflitta dopo l’iniziale pena di 5 anni inflitta dai giudici della Corte di Assise di Santa Maria Capua Vetere in quanto ritenuto fiancheggiatore del gruppo di fuoco. La Cassazione ha annullato la condanna con rinvio. Perham è colui che condusse Setola nell’ultima parte dalla latitanza vissuta tra il covo di via Cottolengo a Trentola Ducenta e Mignano Montelungo.




Condividi