Va in strada seminuda, denunciata

VILLA LITERNO. I Carabinieri della stazione di Villa Literno  sulla strada provinciale Trentola-Ischitella, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione e repressione del fenomeno della prostituzione su strada, hanno identificato 4 donne di nazionalità ucraina ed albanese e deferito in stato di libertà una di loro per aver posto in essere comportamenti offensivi per il pudore in luogo pubblico.


Tutte le donne sono state segnalate alla Questura di Caserta per l’emissione del “foglio di via obbligatorio dal comune di Villa Literno” e sanzionate “per aver stazionato sulla pubblica via, violando il divieto di assumere atteggiamenti, modalità comportamentali, ovvero indossare abbigliamenti che manifestino inequivocabilmente l’intenzione di adescare o esercitare l’attività di meretricio”, in ottemperanza alla vigente ordinanza sindacale del comune di Villa Literno (CE). Nel corso del medesimo servizio, in totale, sono state elevate 11 sanzioni amministrative, di cui 7 a donne dedite alla prostituzione e 4 a clienti.

 




Condividi