Alla partita con la pistola, arrestato un 35enne allo stadio

REGIONALE. E’ entrato allo stadio per seguire una partita di calcio giovanile armato di una pistola con colpo in canna. Fermato per un controllo dai carabinieri, è stato arrestato.

 

E’ accaduto ieri mattina a San Giuseppe Vesuviano (Napoli) dove Giovanni Areniello, 35 anni di Poggiomarino, già noto alle forze dell’ordine si era confuso allo stadio insieme agli altri spettatori durante la gara del campionato regionale categoria Giovanissimi tra “Club Napoli” e “Saint Joseph”. I militari dell’Arma si sono accorti del suo comportamento sospetto e l’hanno fermato per un controllo: addosso gli hanno trovato una pistola clandestina calibro 22 con colpo in canna e sei cartucce nel caricatore.


 

STADION CONTROLLI

 

L’arma, sequestrata, sarà inviata al Racis di Roma per gli accertamenti balistici allo scopo di verificarne l’eventuale riconducibilità a recenti raid camorristici. Areniello, dopo le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari nella sua abitazione a disposizione dell’autorità giudiziaria.




Condividi