Clamorosa richiesta dei commercianti dell’Appia Antica. Leggi tutti i nomi

SANTA MARIA A VICO. Clamoroso sull’Appia Antica, i commercianti furiosi per i lavori che stanno bloccando il nucleo centrale della città hanno protocollato oggi una lettera in Municipio, con tanto di firme (guarda l’elenco nella fotogallery), indirizzata ai capigruppo consiliari e al sindaco.

Gli esercenti chiedono una cosa molto significativa: l’inserimento nell’ordine del giorno del consiglio comunale di domani della discussione sui disagi economici arrecati dai lavori di rifacimento del basolato di via Appia Antica.

Ma soprattutto nella stessa missiva i commercianti chiedono dei sensibili sgravi fiscali relativi al pagamento della tassa sui rifiuti.

Per capirci: se da noi non viene più nessuno a comprare, produciamo meno immondizia e quindi vogliamo pagare di meno.

Non ci pare che abbiano tutti torti e la richiesta è di mettere tutto in discussione già da domani.

Si tratta di una presa di posizione davvero importante che denota anche compattezza, tra le firme riconosciamo commercianti storici, come la simpaticissima Maddalena Telese del bar, l’edicola di Pasquale Nuzzo e tanti altri…


Alla fine bisogna dare atto che l’arringa dell’ex assessore Tonino Iaia ha di fatto servito un assist a questi esercenti che hanno deciso di fare squadra e di servire il conto all’amministrazione comunale.

Vedremo come Pirozzi e Pasquale Crisci intenderanno replicare a questa iniziativa.

A questo punto il consiglio comunale di domani si preannuncia infuocato…

 

CLIKKA SULLE FOTO PER LEGGERE LA LETTERA PROTOCOLLATA

LETTERA UNOLETTERA DUELETTERA TRE




Condividi