Il candidato al Premio Nobel di Marcianise da Piscitelli in Regione (FOTO E VIDEO)

REGIONALE. Tantissimi applausi per Agostino Sibillo, originario di Marcianise, inventore di Cloud, candidato al premio Nobel per l’Economia, ospite in audizione questa mattina alla Regione del consigliere regonale Alfonso Piscitelli, presidente della Prima Commissione.

 

C’erano in prima fila anche i genitori di Sibillo, cresciuto a Manfredonia, ma il padre è di Marcianise e 40 anni fa si trasferì in Puglia, nella città della moglie. Con loro erano presenti anche i fratelli del re di Cloud e alcuni parenti.

 

Ci ha impressionato di Sibillo un aspetto, lui che è una delle eccellenze italiane che hanno avuto successo fuori, è legatissimo all’Italia e rivendica per la nostra penisola un ruolo chiave nei processi economici e della tecnologia mondiale, perché come dice lui: “Non siamo secondi a nessuno”.

Una lezione sotto tutti punti di vista quella fornita dal dottor Sibillo questa mattina, un fenomeno che si sta radicando sempre di più come modello per le nuove generazioni, sempre attento a fornire preziosi consigli e soprattutto a dare forza e coraggio al made in Italy.

 

Siamo rimasti estasiati dall’inventore del Cloud Computing System e del multitasking, riconosciuto tra i cento inventori più importanti al mondo e candidato al Premio Nobel per l’economia, sul tema: “Promozione di un nuovo sistema economico globale, della tutela dei dati personali e di nuovo sviluppo economico per l’Italia, l’Europa e il mondo intero”.

“Ho accolto con piacere la proposta di audizione del Presidente Piscitelli che ci consente di incontrare e di valorizzare lo straordinario valore scientifico di un nostro conterraneo tanto apprezzato nel mondo – ha detto la Presidente del Consiglio regionale Rosa D’Amelio – ; un’eccellenza straordinaria, come tante ne produce la nostra terra, che ripropone il problema della valorizzazione dei nostri ‘cervelli’, dei nostri giovani, che troppo spesso sono costretti ad abbandonare il nostro Paese perché incapace di creare le condizioni per favorire lo studio, la ricerca e, quindi, lo sviluppo. Per questo – ha sottolineato D’Amelio – dobbiamo lavorare, come Assemblea legislativa regionale, per mettere in campo nuove risorse europee per i giovani, per sostenere la formazione di qualità, in sinergia con il Governo nazionale, per trovare strumenti di valorizzazione capaci di riportare in Italia le competenze dei tanti giovani che lasciano nostro Paese”.

 


“Con grande orgoglio accogliamo il prof. Sibillo, candidato al Premio Nobel per l’economia, nostro conterraneo che tanto onore sta portando alla nostra terra attraverso i suoi studi sul web come opportunità di crescita culturale e di sviluppo del territorio”  – ha sottolineato il Presidente della I Commissione Piscitelli – che ha auspicato “un crescente impegno da parte del Governo e della Regione per valorizzare queste importanti risorse culturali”.

 

Infine, il protagonista dell’iniziativa, Agostino Sibillo, che ha sottolineato: “sono onorato e felice di essere qui, a casa mia perché le mie origini sono della Campania, e di essere al cospetto di una politica che si mostra sensibile alle tematiche di cui sono portatore. In Italia mi occupavo di professioni legali, poi mi sono trasferito negli Stati Uniti, dove ho riscoperto la mia passione per l’informatica e ho trasformato la possibilità di archiviare dati in un sistema fruibile da tutti” – ha spiegato aggiungendo che: “il mio obiettivo è valorizzare il lavoro di ricerca degli scienziati, dei ricercatori, degli studiosi, la nostra expertise e’ il web.  Internet è una grande risorsa, ma ha dei grandi problemi perché è  sottoutilizzato rispetto alle sue potenzialità perché da troppi viene individuato solo come piattaforma di accesso ai Social, mentre andrebbe valorizzato e sfruttato come strumento di raccolta di dati personali. Un settore nel quale è fondamentale che ci siano investimenti per dare fiato alla ricerca e risollevare le sorti del Paese”.

 

All’iniziativa hanno preso parte il capogruppo di De Luca Presidente in Rete Carmine DE Pascale e i consiglieri del M5S Tommaso Malerba e Gennaro Saiello.

 

GUARDA LE FOTO ED I VIDEO DA NON PERDERE CON LE PAROLE DEL CANDIDATO AL NOBEL SULLE ECCELLENZE CAMPANE ED ITALIANE

 

 




Condividi