Tre giovani vanno via senza pagare il conto, beffato noto pizzaiolo

REGIONALE. Forse avranno visto troppe volte il film di Leonardo Pieraccioni “I Laureati”, quando al momento di saldare i protagonisti decidono di fare una ‘bischerata’ e non di pagare il conto. Almeno i personaggi della pellicola, interpretati da Gianmarco Tognazzi, Rocco Papaleo e Massimo Ceccherini, oltre che dal regista toscano, avevano avuto la fantasia di organizzare una finta corsa con il cameriere.

 

I tre protagonisti della cena truffa di ieri sera a Napoli, quartiere Vomero, nemmeno quello. Forse è per questo che Gaetano Genovesi, uno dei pizzaioli più noti e quotati del capoluogo e titolare dell’omonimo locale sito in via Manzoni, ha deciso di metterli alla berlina sul web, pubblicando anche le foto dei tre, tratte rigorosamente dalle telecamere di videosorveglianza.


 

I tre hanno ordinato e consumato diverse specialità del menu, tra le quali la famosa “Racchetta” (una pizza da record con questa forma), una Norcia, oltre a fritti, acqua e birra. Il tutto per un totale di 72 euro. Quando è stato il momento di saldare il conto, i tre hanno inforcato i giubbini e sono andati via alla spicciolata. Ad incastrarli ci ha pensato la telecamera (in basso i fotogrammi e il conto).

 

Carico di ironia il commento di Gaetano Genovesi, una garanzia per tutti gli amanti della pizza: “Se volevano che gliene offrissimo bastava chiederlo. Abbiamo un cuore grande e siamo disposti anche a questo. Li aspettiamo per una pizza di chiarimento”.




Condividi