Tarigetto: un ex compagno contro la maggioranza

MACERATA CAMPANIA. E’ un compagno, anzi di più uno dei fondatori dell’attuale classe politica che regge le sorti della città, ad essere oggi l’oppositore più penetrante.

Stiamo parlando del sommo Pasquale Gustavo Tarigetto, consigliere di opposizione e spina nel fianco dell’amministrazione Cioffi.

Tarigetto mette in evidenza che nel consiglio comunale di lunedì in merito alla prima interrogazione a sua firma e relativa al Puc, la risposta della maggioranza, come lui è stata la seguente: “Stiamo ancora lavorando. (A cosa? A cercare di far scadere anche l’ultima proroga concessa?).

Tarigetto poi incalza sulla IAP: “Sulla seconda interrogazione a firma del sottoscritto ho chiesto conoscere quale sia la problematica tecnica che ha causato il disagio per i cittadini costretti a interrompere le proprie attività per recarsi presso gli uffici del concessionario dei tributi per dimostrare il pagamento già effettuato delle cartelle ricevute.Risposta in sintesi della maggioranza amministrativa: Nessun disagio sono solo una piccola percentuale di cittadini ed è giusto che si rechino presso gli uffici del concessionario a dimostrare il pagamento già effettuato (Bah?).

 

La terza interrogazione sempre a firma del sottoscritto in merito al finanziamento per il rifacimento della rete idrica che rischia di essere compromesso per il mancato rispetto del cronoprogramma dei lavori.


La risposta in sintesi della maggioranza amministrativa: Finanziamento purtroppo perso in quanto non si riesce a realizzare l’opera entro i tempi previsti dal bando ma appena ci sarà un altro bando per un nuovo finanziamento parteciperemo…(Bah?)

Quarta interrogazione a firma del sottoscritto per conoscere per il futuro la volontà amministrativa in merito all’utilizzo delle strutture pubbliche sia per disciplinarne l’accesso ed anche per l’eventuale compartecipazione da parte dei privati che utilizzano tali strutture per attività associative.

La risposta in sintesi della maggioranza: Lei ( il sottoscritto) ha partecipato in passato all’approvazione dei regolamenti della sala consiliare e delle altre strutture e noi ( la maggioranza ) affidiamo le strutture nello spirito di economicità,imparzialità e trasparenza ….( io aggiungo che i regolamenti disciplinano solo la materia ma è solo l’applicazione del loro contenuto che ne manifesta la volontà amministrativa e che le caratteristiche di economicità trasparenza ed imparzialità si estrinsecano solo attraverso apposita convenzione o bando di gara…)”.

 Un Tarigetto che si propone di diventare uno spirito guida delle opposizioni, a Macerata insomma l’opposizione c’è e si farà sentire…




Condividi