Trovato senza vita nel terreno dove stava raccogliendo la frutta

MADDALONI/ACERRA/CASERTA. Tragedia ieri mattina a Maddaloni in via Ficucella, nei pressi della rotonda dell’Interporto. In un terreno al confine con il territorio comunale di Acerra, infatti, G.U., 68enne pensionato di Caserta, stava raccogliendo della frutta.

 

L’uomo, secondo quanto ricostruito succosamente dagli investigatori, stava prendendo dei cachi dal terreno antistante l’area di una ditta di proprietà di un imprenditore di San Felice a Cancello. Un dettaglio che collima con il fatto che la vettura del 68enne, una Lancia Lybra, era parcheggiata ad alcune centinaia di metri di distanza dal terreno.

 


Poco dopo un automobilista di passaggio in via Ficucella per raggiungere l’Appia ha notato un uomo riverso a terra ed ha lanciato l’allarme. Sul posto è giunta un’ambulanza: i medici hanno tentato di rianimarlo, ma è stato tutto inutile. Nella zona è giunto anche il figlio della vittima. Il magistrato di turno non ha disposto il sequestro della salma che è tornata ai familiari.

 

polizia villetta

 

L’uomo viveva nella frazione di Puccianiello a Caserta. Secondo la prima ricostruzione degli agenti del commissariato di Maddaloni e dei medici del 118, il 68enne sarebbe stato stroncato da un malore, probabilmente un infarto.




Condividi