Luminarie a San Marcellino: il fantasma del Natale che non c’è

SAN MARCELLINO. Tra poco è Natale ma l’aria natalizia stenta ad essere percepita a San Marcellino.

 

Se è vero che in Italia c’è chi ha messo in dubbio la tradizione delle recite scolastiche, cambiando totalmente il loro registro, è altrettanto vero che il paese dell’agroaversano sembra aver preso questo fenomeno alla lettera. Ovviamente si ironizza, ma è triste pensare ad una San Marcellino che, a ridosso dell’Immacolata, resta spoglia, priva di qualsiasi luminaria che lasci intendere il periodo dell’anno che si avvicina. Eppure Babbo Natale arriverà anche per i sanmarcellinesi, luci o meno.

 


sanmarcellinolucinatale

 

Gli attivisti Nicola Costanzo, Adele Tonziello e Giovanni Pagano non nascondono il loro disappunto: “Siamo alle solite. Dopo i tormenti legati ai problemi che attanagliano la nostra San Marcellino, rischiamo anche di perdere l’essenza dell’aria natalizia – affermano all’unisono -. I bambini vogliono festeggiare come fanno tutti, ma di questo passo si prospetta solo una grande delusione. In tutti i paesi limitrofi c’è almeno un qualcosa che richiama la Nascita di Gesù, qui niente di niente. Ci appelliamo al commissario prefettizio; dicono che a Natale siamo tutti più buoni, questa volta spero lo siano veramente”.




Condividi