Assurdo! Supermercato appena inaugurato chiuso dai vigili. Ecco il perchè

CAPODRISE. Incredibile: un imprenditore apre un supermercato e subito dopo si becca diverse sanzioni amministrative per 6 mila euro e la chiusura immediata dell’attività.

E’ successo a Capodrise, nella zona del viale Carlo III, dopo il blitz dei vigili urbani della locale stazione.

In pratica l’imprenditore era sprovvisto dell’autorizzazione amministrativa che rilascia l’apposito ufficio Commercio del Comune.

Il tutto rientra un articolato servizio di controllo sollecitato dal duo di commissari prefettizi del Municipio capodrisano, con a capo la dottoressa Fappiano, in vista delle feste natalizie.


Controllati diversi negozi ed elevati molte multe per sanzioni di altro tipo, anche per infrazioni al codice della strada.

Un giro di vite significativo quello che i caschi bianchi stanno operando in queste ultime ore per contrastare i fenomeni di illegalità: diversi i posti di blocco messi in atto.

Tornando al caso del supermercato toccherà al commissario Fappiano decidere sulle sorti dell’attività in caso di ricorso.




Condividi