Tutto sul Villaggio di Natale a Recale: leggi i dettagli

RECALE (Marina Iadicicco). Il 20 Dicembre, si terrà tra via Roma e piazza Aldo Moro, l’evento “Il villaggio di Natale”, nato dalla collaborazione di tutte le associazioni di Recale. Parla, Melina Salzillo, il nuovo assessore allo sport e pubblica istruzione.

D: Prima di partire con il progetto di Natale, volevo chiederti come prosegue il tuo ruolo di assessore? Stai incontrando delle difficoltà?
R: Sono due mesi che ricopro la carica, ma non ho trovato grandi difficoltà. Non metto in dubbio che piccoli scontri si sono verificati, ma sono facili da risolvere.
Mi entusiasma ciò che sto facendo, soprattutto se riesco a raggiungere un obiettivo e a dare qualcosa al mio paese. Mi auguro che in futuro non trovi ostacoli sul mio cammino.

D: “Il villaggio di Natale” è un progetto organizzato negli anni precedenti anche da altre associazioni del territorio recalese. La manifestazione verrà svolta nello stesso modo?
R: In realtà, non frequentando molto Recale, non ero a conoscenza di eventi passati. È un idea mia. Non credo che centri molto col pregresso.

D: Com’è strutturata la manifestazione?
R:  La manifestazione avverrà in un’unica giornata. Inizierà alle ore 10 e terminerà alle ore 23. La giornata sarà animata da una serie di attività dedicate soprattutto ai bambini, per invogliarli non solo all’avvicinamento dell’attività sportiva ma anche al sociale. Ho collaborato con tutte le assicurazioni del territorio, per fornire un input in vari ambiti. Un’agenzia di animazione, allestirà la “Casa di Babbo Natale”; i bambini potranno dare la loro letterina e fare tantissimi giochi con gli animatori. La giornata proseguirà  con spettacoli natalizi, una tombolata animata e per concludere con uno spettacolo dei Bottari che richiameranno la cantica popolare.  Via Roma sarà arricchita da tutti gli stand delle associazioni e delle attività commerciali del posto e non, che prenderanno parte all’iniziativa. Ci tengo a precisare che la Croce Rossa, inizierà anche la raccolta fondi TELETHON, una bellissima iniziativa, mirata al sociale. Tutto è a titolo gratuito. Ciò  è reso possibile dall’adesione del Comune al progetto della Camera di Commercio, che finanzierà il 50% dell’evento, l’altra parte sarà finanziata dalle donazioni degli Sponsor che hanno aderito.


D: L’evento terminerà con uno spettacolo dei Bottari, una tradizione non molto praticata sul territorio recalese, frutto di altri paesi dintorni. Come mai questa scelta?
R: Il sindaco, Patrizia Vestini, precedentemente era già stata ad un loro spettacolo, me l’ha proposto e sono rimasta molto affascinata da questa idea. È una tradizione che richiama molto i valori del paese , ed attira soprattutto i giovani. Essendo una manifestazione mirata soprattutto ai giovani , ho deciso di invitarli a fine serata.

D: Ti ringrazio per questa intervista.
R: Grazie a te e un grazie particolare ad alcune associazioni che mi hanno aiutata con l’organizzazione: Na’ chiacchiera, Oratorio Don Bosco, Pallavolo 2000, Coger, Sweet Dance, ASD Martial Arts, NBM, la Croce Rossa, la protezione civile comunale e la protezione civile “Le Aquile”.

ad57f673-5413-4100-b38c-113434f7c6a1melina2



Condividi