Città allo sbando, irrompe una nuova associazione. Ecco i nomi

CAPODRISE. Nasce un nuovo sodalizio a Capodrise, questi i nomi del Comitato promotore: Argenziano Roberta, Cecere Gianluca, Cuccaro Domenico, Glorioso Giuseppe, Mastroianni Monica, Parrella Andrea, Pisano Imma, Russo Raucci Maddalena,  Russo Raffaele, Russo Walter Giacinto.

Questo è quanto sostenuto dal gruppo nel quale c’è l’ex consigliere comunale Giuseppe Glorioso

“Capodrise è, da tanti anni ormai, vittima dell’inerzia politica e amministrativa. E’ sotto gli occhi di tutti il degrado e l’incuria in cui versano gli spazi pubblici e le strade della nostra città sia in periferia che nel centro storico. Per troppi anni gli interessi dei singoli hanno oscurato il benessere pubblico.


Difronte a tutto ciò, i cittadini appaiono rassegnati, delusi e demotivati.
In questo contesto, dando seguito alle attività svolte in questi ultimi anni nell’ambito del centro sinistra capodrisano e cercando di coinvolgere sempre più persone, abbiamo pensato di dar vita ad un’Associazione politico-culturale che sia capace di interpretare le esigenze e le aspettative dei cittadini e tradurle in un progetto politico.
Intendiamo farlo in nome del rinnovamento e della discontinuità netta con il passato sia per i metodi e i contenuti che per i soggetti coinvolti.  Vogliamo restituire dignità alla nostra città risvegliandola dal torpore in cui è piombata.
Tenteremo di stimolare i partiti e le associazioni politiche che operano sul territorio con proposte concrete su questioni economiche, problematiche ambientali, culturali e sociali disdegnando qualsiasi tipo di critica sterile ed inutile.

L’obiettivo prioritario è quello di praticare e promuovere l’impegno politico e civile nella comunità in cui viviamo stimolando il dibattito su problematiche di interesse collettivo.

L’ascolto e il coinvolgimento dei cittadini caratterizzeranno il profilo della nostra Associazione. Ci proponiamo di mettere insieme il maggior numero di persone con le quali poter condividere idee e azioni.  Tutti i cittadini che hanno voglia di impegnarsi seriamente per Capodrise possono aderire”.




Condividi