Clamoroso, il vecchio comandante lascia portandosi via la pistola d’ordinanza

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Il comando della Polizia Locale ancora una volta nell’occhio del ciclone per situazioni che hanno dell’assurdo e che sono state evidenziate da alcune note inviate al comandante Salvatore Schiavone dal Coordinamento Sindacale Autonomo (C.S.A.) e per esso dal dirigente sindacale Antonio De Riso.

 

Il sindacato, infatti, ha chiesto l’intervento dei vertici dei caschi bianchi al fine di risolvere una questione quanto mai delicata.
Il vecchio comandante, Francesco De Rosa, comandato presso il comune di Nocera Superiore, ma nei ruoli del comune di santa Maria Capua Vetere con la qualifica di ufficiale dei Vigili urbani, si è trasferito portando con sé la pistola d’ordinanza di proprietà del comando.

polmun
Il sindacato si chiede se questo comportamento è lecito e se non sia il caso di far rientrare l’arma assegnata al vecchio comandante, ma sembra che fino ad ora nessuna risposta è stata fornita al sindacato nè si è provveduto a far rientrare l’arma.
                                                                                                                                                            ANTONIO TAGLIACOZZI 



Condividi