Il nipote del boss preso a casa di una donna

CERVINO. È stato catturato a casa della convivente a Santa Maria Capua Vetere, Giuseppe Cortese di Messercola di Cervino,
precisamente di via Censi.
Al 25enne sono stati sequestrati 600 grammi di droga del tipo hashish , due fucili e numerose cartucce in più 290 euro.
Cortese è il nipote del ras Angelo Cortese, ucciso in un blitz di Camorra nel settembre del 2006 ad opera dei Belforte a Montedecore.

Giuseppe Cortese è figlio di Pasquale Cortese, uno dei fratelli del ras che era detto Marlon Brando.

Si tratta di un elemento recidivo, infatti 3 anni fa fu arrestato per spaccio proprio durante un blitz nell’abitazione di famiglia a Messercola con la sorella, il cugino e lo zio.


Da quel periodo Cortese ha optato per allontanarsi dalla casa di famiglia e spostarsi su Santa Maria CV, tornando molto saltuariamente in zona.

Infatti dopo il blitz alle 9 e 30 a casa della compagna e conseguente perquisizione, una seconda perquisizione è stata effettuata anche Messercola ma ha dato esito praticamente negativo.

droga ae rm




Condividi