Randagio investito da un pirata in via Elevata: un altro cane lo soccorre

SAN FELICE A CANCELLO. Pochi minuti fa in via Elevata una macchina pirata ha investito un cane randagio ferendolo in maniera grave (guarda la foto in basso).

Il conducente, come se nulla fosse, non si è fermato e ha proseguito la sua corsa, mentre il povero animale si rotolava a terra al centro della carreggiata senza riuscire a riguadagnare il bordo della strada.

Il primo a soccorrerlo l’altro cane che lo accompagnava,un randagio femmina che si è frapposto tra il compagno ferito e la macchina successiva che stava sopraggiungendo, cominciando ad abbaiare.

Un grido di dolore, quasi un’implorazione all’automobilista che si è fermato mettendo in sicurezza il povero animale, gravemente menomato dal passaggio della prima auto, con probabili fratture agli arti posteriori.

Una scena commovente, così l’hanno definito le tre persone che l’hanno vista, infatti in zona c’erano anche due ragazze a bordo di una Fiat 500 bianca.


E sono state proprio loro a prendersi cura dell’animale insanguinato e menomato: se lo sono fatte caricare in auto e hanno immediatamente allertato un conoscente che fa il veterinario, preavvertendolo per un intervento di soccorso urgente.

Speriamo vivamente che questo povero animale possa salvarsi e magari ritornare a riabbracciare il cane femmina che tanto si è preoccupato per la sua sorte.

Una storia triste ma con un velo di speranza, speriamo davvero che ci possa essere un lieto fine.

Se i lettori dovessero avere aggiornamenti

scrivete ad edizionecaserta@gmail.com

cane investito




Condividi