Arrestata e messa in galera dopo la condanna

SANTA MARIA CAPUA VETERE. I Carabinieri della Stazione di San Prisco (CE), in Santa Maria Capua Vetere (CE), hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione per espiazione pena emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma nei  confronti della pregiudicata rumena FAP, cl. 1987, residente a Casapulla (CE).

 

La donna dovrà espiare una pena residua di mesi 8 e giorni 10 di reclusione per falsità materiale commessa dal privato e ricettazione.

 

La stessa è stata accompagnata presso la casa circondariale di Avellino a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.