Banditi in azione, rapina alla farmacia comunale




RECALE. Un raid fulmineo e portato a termine nel momento di massima allerta per i negozianti, il sabato sera. Poco dopo le 19 due banditi hanno messo a segno una rapina ai danni della farmacia comunale di via Municipio a Recale.

Sull’episodio indagano i carabinieri che sono stati allertati dagli addetti della rivendita. Secondo la prima ricostruzione i due rapinatori, entrambi giovani e della zona, sono arrivati in Municipio in sella ad uno scooter. Avevano entrambi il volto coperto da casco, ma soltanto uno dei due è entrato nel negozio, lasciando l’altro all’esterno per far “da palo”.




In pochi istanti il rapinatore ha messo subito in chiaro le sue intenzioni: prima ha estratto la pistola dalla tasca dei bermuda, poi, rivolgendola verso uno degli addetti, ha intimato di consegnare l’incasso. Sotto la minaccia del revolver ai presenti non è rimasto altro da fare che prelevare il denaro presente nel registratore di cassa e darlo al malvivente. Col malloppo appena trafugato, il bandito ha fatto un cenno al complice che è partito, dopo averlo caricato, a tutta velocità, dileguandosi dalla zona.

Quando è partita la segnalazione ai carabinieri i due rapinatori avevano già fatto perdere le proprie tracce. Il bottino dovrebbe aggirarsi su qualche centinaio di euro.


Condividi