Pulizie, protesta dei lavoratori all’Inps di Caserta





CASERTA. In data odierna la FLAICA CUB Caserta ha indetto un sit – in presso gli uffici Provinciali dell’Inps di Caserta per protestare contro i ritardi dei pagamenti della F. I. S. (Fondo di Integrazione Salariale). La richiesta, nei modi e nei tempi come prevede la legge, è stata presentata da circa 6 mesi al fine di integrare le retribuzioni dei circa 400 dipendenti dell’indotto delle pulizie, i quali hanno accettato una riduzione del 37% dello stipendio.

L’aspetto salariale coinvolge tutti nella lotta, per cui, anche se la FLAICA CUB rappresenta l’80% dei lavoratori in questione, l’adesione registrata è stata del 100% di tutta la forza lavoro. Giunti alle ore 10:00, con tutti i lavoratori in presidio davanti agli uffici provinciali dell’Inps di Caserta, per dare seguito ad un corteo pacifico, la Direttrice Generale ha preferito invitare i Responsabili Provinciali della FLAICA CUB, impegnandosi concretamente per una risoluzione della problematica.

L'articolo continua




_______Guarda il Video _________

La stessa, dopo ampia discussione, ha precisato che il Lotto 1 (C M SERVICE e G S I SRL) è in regola con la documentazione presentata, mentre il problema sembrerebbe esserci per il lotto 2, in quanto la documentazione non sarebbe completa. La Direttrice Generale infine ha assunto un impegno a breve termine dichiarando che entro 20 giorni saranno autorizzati i versamenti sui conti correnti dei dipendenti del Lotto 1, mentre per il Lotto 2, appena sarà presentata tutta la documentazione utile saranno esaminati ed autorizzati i pagamenti.

 

La FLAICA CUB, soddisfatta ed fiduciosa dell’impegno profuso dalla Direttrice, nei prossimi due o tre giorni sarà impegnata a sollecitare le aziende del Lotto 2 ad integrare la documentazione mancante, preavvisando che ulteriori perdite di tempo saranno oggetto di nuove proteste e sit-in.

_______Guarda il Video _________
Condividi