Tensione in Comune, Marino va in ferie ma si affida a De Michele bypassando il vice sindaco




CASERTA. Nuovi piccoli scricchiolii nella squadra di governo del Comune di Caserta. Tutta colpa della decisione del sindaco Carlo Marino di lasciare l’Ente nelle mani dell’assessore Franco De Michele bypassando il vice sindaco Mirella Corvino, sorella di Pasquale.

La scelta di Marino, comunicata anche in Prefettura prima di partire per la crociera con la famiglia, ha fatto andare su tutte le furie la Corvino che era rientrata dalle proprie vacanze sul litorale laziale proprio per svolgere l’incarico di facente funzioni ma che si è trovata sostituita a sua insaputa.




Una mossa che potrebbe creare anche qualche nuovo scossone in maggioranza alla vigilia delle future elezioni provinciali dove Carlo Marino sarà il candidato alla presidenza per il Partito democratico.
Resta da capire se la Corvino, che ha subito il colpo dell’inchiesta che ha coinvolto il fratello Pasquale nelle scorse settimane, col passare del periodo agostano vorrà un chiarimento ufficiale col sindaco mettendo a rischio, però, il suo incarico.


Condividi