In 9 città si potrà lavorare per il Comune con uno stipendio di 580 euro




AVERSA. Grazie al Decreto Dirigenziale 638, in corso di pubblicazione sul prossimo Burc, sarà possibile attivare per 9 comuni della provincia di Caserta ulteriori rapporti di pubblica utilità, oltre a quelli già avviati con il decreto n. 487 pubblicato sul Burc dell’11 settembre scorso.

I comuni interessati sono Mondragone, Aversa, Sessa Aurunca, Casal di Principe, Macerata, Recale, Succivo, Pastorano e Gricignano d’Aversa. La misura è a sportello, con l’opportunità di ulteriori domande da parte di amministrazioni pubbliche con sedi o uffici periferici sul territorio regionale.




I destinatari svolgeranno lavori di cura del verde pubblico, cura del patrimonio urbano, apertura di biblioteche e mansioni sociali e solidali per 20 ore settimanali, con una durata di sei mesi ed un importo di 580,14 euro.

Soddisfatto il consigliere regionale di Centro Democratico Giovanni Zannini: “Dare risposte ai territori, da parte dell’ente di governo regionale, significa garantire questo tipo di attività. La sinergia tra comuni e regione rappresenta l’unica vera opportunità di sviluppo per il nostro territorio.”


Condividi