Innocenti al summit del a maggioranza: ora è ufficiale




AVERSA. Giovanni Innocenti è ufficialmente un nuovo membro della maggioranza guidata dal sindaco Enrico De Cristofaro.

Il consigliere comunale che aveva appoggiato alle ultime elezioni amministrative il candidato Pd Marco Villano ha partecipato mercoledì sera alla riunione di maggioranza, ufficializzando, di fatto, una cosa che era già nei fatti da qualche settimana. Prima di partecipare al summit con De Cristofaro & soci, Innocenti ha abbandonato ufficialmente anche il gruppo WhatsApp della minoranza certificando la sua scelta.

Del resto, proprio ad Innocenti spetta di indicare il nome del nuovo assessore che dovrà prendere il posto del dimissionario Guido Rossi nella giunta di De Cristofaro.

Giovanni Innocenti

Al sindaco sono stati già proposti due nomi: Vincenzo Scalzone ed Emilio Caterino. Il primp ha dovuto rinunciare per motivi professionali; sul secondo non sembra esserci un profondo gradimento da parte del sindaco che tiene ancora in auge la possibilità di affidare le Finanze ai consiglieri comunali Raffaele De Gaetano e Renato Oliva.




LA NOTA UFFICIALE. “Per senso di responsabilità nei confronti della mia città, sento il dovere di dare un contributo concerto all’amministrazione  guidata dal sindaco Enrico de Cristofaro”. Queste le parole di Giovanni Innocenti. “La decisione di oggi -ha detto il consigliere – arriva a compimento di un percorso politico iniziato da alcuni mesi, avviato dapprima a seguito dell invito del Sindaco a tutte le forze politiche presenti in consiglio ad aderire ad un tavolo di concertazione condiviso per pianificare grandi temi di interesse cittadino, seguito poi dopo dalla comune idea di evitare assolutamente l’ipotesi dissesto e  commissariamento, infine vi è stata una ampia convergenza di vedute su varie iniziative amministrative; a mio avviso questa amministrazione sta dimostrando un cambio di passo, facendo emergere altresi la necessità di ulteriori energie e risorse amministrative per raggungere i vari obiettivi. Sento dunque di fare questa scelta a tutela dell’interesse generale della nostra città”‘ E continua Innocenti: “sono profondamente convinto che la città ora più che mai abbia bisogno di un governo con piene funzioni, che affronti le varie emergenze, che assicuri la governabilità e garantisca appunto la realizzazione di alcuni prioritari obiettivi programmatici. E ha concluso Innocenti: “non mi sottraggo a ciò e per questo ho deciso di dare il mio contributo”


Condividi