Rinnovato il progetto “Nonno Vigile” 2017\2018: 5 in azione




SANTA MARIA A VICO.  L’Amministrazione Comunale di Santa Maria a Vico e l’ Assessorato alla Polizia e Viabiltà nella persona dell’assessore Anna Cioffi comunicano che,  nell’ambito delle finalità tese a garantire i servizi per la sicurezza dei bambini che frequentano le scuole elementari e medie, in particolare durante le fasi di attraversamento pedonale in entrata e in uscita di plessi scolastici, è stato rinnovato  il Progetto “Nonno Vigile” 2017\2018,  che coniuga gli obiettivi attinenti alla sicurezza  con le istanze sociali di valorizzazione delle persone appartenenti anche alla terza età.




Sono cinque i nonni  che da ieri hanno iniziato a prestare servizio di vigilanza   all’entrata e all’uscita degli alunni e presenzieranno  nelle piazze, per essere punto di riferimento per bambini  e ragazzi. “L’istituzione del ‘nonno vigile  è in primis  di carattere pratico perché  consente di dare un grosso aiuto al corpo dei vigili urbani che attualmente non possiede un numero sufficiente di agenti per garantire l’ingresso in sicurezza degli alunni in tutte le scuole cittadine –  ha precisato l’assessore Anna Cioffi  – il secondo motivo ha uno scopo sociale, e cioè quello di offrire un ruolo a tanti pensionati che, anziché trascorrere molto tempo a casa, potranno svolgere una funzione utile alla comunità, sentendosi pienamente coinvolti. La loro presenza non si limiterà all’attraversamento pedonale degli alunni ma è estesa alla ‘vigilanza’ degli spazi circostanti i plessi per evitare atti vandalici e  segnalare disservizi vari”.


Condividi