Appalto architettura del verde nella Reggia: 16 in gara. Ecco chi ha vinto




CASERTA. Il ministero dei Beni culturali e la Reggia di Caserta, gestita dal manager bolognese Felicori, hanno bandito la gara d’appalto per i lavori per il recupero dell’architettura del verde storico e la cura della vegetazione.

Un importo di base gara superiore ai 200 mila euro. Un appalto davvero importante, prestigioso che naturalmente ha indotto tante ottime aziende casertane a partecipare.

Chiaramente hanno partecipato anche alcune ditte di fuori.

Dei 26 operatori invitati, ben 16 hanno presentato un’offerta.

Alla fine si è aggiudicato il lavoro la Fenix Consorzio Stabile Scarl con sede nel centro di Bologna. Per la suddetta un ribasso del 27,300% per un importo di aggiudicazione di 159 mila euro e rotti.

Un peccato davvero per alcune aziende della nostra provincia, ce ne sono di prestigiose, che speravano di poter operare all’interno della Reggia.  In questo momento nella Reggia sono i bolognesi a fare la parte del leone.





ECCO LA DOCUMENTAZIONE CON L’ELENCO DELLE DITTE E L’AGGIUDICAZIONE



Condividi