Folla e applausi per l’addio a Lello

Arienzo/Santa Maria a Vico. Una folla di amici e conoscenti ha voluto dare poco fa l’ultimo addio a Lello Piscitelli, il titolare dell’enoteca MozArt deceduto nella serata di ieri a seguito di un malore. La chiesa dell’Assunta a Santa Maria a Vico era stracolma nonostante tanti abbiamo appreso solo nelle ultime ore della tragedia di piazza Lettieri.

All’uscita dalla chiesa, la bara è stata salutata da lunghi applausi. Tanti volti rigati dalle lacrime hanno accompagnato nell’ultimo viaggio “l’anima nobile della Valle” come hanno scritto gli amici del locale nei manifesti affissi tra Arienzo, suo Comune di residenza, e Santa Maria a Vico dove sono stati celebrati i funerali.


Il corpo di Lello Piscitelli sarà tumulato nel cimitero di Arienzo. Tantissimi i messaggi di cordoglio giunti da ogni parte della provincia e non solo: la sua enoteca era diventata un simbolo dell’accoglienza e dell’eccellenza soprattutto in una realtà come Arienzo. Il 55enne, che lascia moglie e un figlio ed un vuoto impossibile da colmare.

VIDEO




Condividi