Il Comune assume 10 lavoratori

Santa Maria a Vico. L’Amministrazione Comunale di Santa Maria a Vico, guidata dal sindaco Andrea Pirozzi, intende acquisire la disponibilità di lavoratori che intendono svolgere prestazioni di lavoro occasionale di tipo accessorio, retribuiti con l’assegnazione di buoni – lavoro  finanziati dalla Regione Campania. Lo rende noto l’assessore alle Politiche Sociali, Veronica Biondo. Gli aventi diritto devono essere  residenti o domiciliati nella Regione Campania – iscritti ai competenti Centri per l’impiego – ex percettori di indennità di sostegno al reddito scaduta dal 2014 al 2017 (in ogni caso prima dell’avvio delle attività di pubblica utilità) ed attualmente disoccupati e privi di sostegno al reddito, disponibili a svolgere prestazioni di pubblica utilità, finanziate dalla Regione Campania nelle seguenti attività: servizio di monitoraggio sulle strade demaniali, comunali e provinciali finalizzato alla prevenzione del fenomeno del randagismo e sull’esistenza di situazioni di dissesti stradali o in ogni caso di situazioni di insidie e trabocchetti;  lavori di giardinaggio; lavori in occasione di manifestazioni sportive, culturali e caritatevoli; lavori di emergenza;  attività lavorative aventi scopi di solidarietà sociale.


L’acquisizione della disponibilità da parte dei lavoratori in possesso dei predetti requisiti si rende necessaria ai fini della predisposizione di un programma di lavoro da inoltrare alla Regione Campania per l’approvazione e conseguente finanziamento. La mancata approvazione del programma di lavoro da parte della Regione non darà luogo alle prestazioni oggetto del presente avviso e per le quali i lavoratori avranno dato la disponibilità. “Con i voucher arriva una risposta immediata per una parte della popolazione in stato di disagio sociale; è un sostegno con dignità, perché sarà chiesta la prestazione professionale. L’amministrazione di Santa Maria a Vico, attraverso percorsi di inclusione lavorativa e sociale, vuole far sentire la vicinanza concreta ai cittadini più in difficoltà in questo periodo”. Così l’assessore alle Politiche Sociali, Veronica Biondo.




Condividi