Pasquale, domani l’addio. Il dolore di due comunità

Mondragone. Dovrebbero tenersi domani i funerali di Pasquale Martucci, il 31enne deceduto ieri poco dopo le 13 in un terribile incidente sull’Appia.

Il cadavere del povero padre di famiglia si trova attualmente ancora sotto sequestro presso l’istituto di medicina legale dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, dove nella giornata di oggi è stato fissato l’esame autoptico, disposto dal magistrato di turno della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

Dopo il test la salma sarà liberata e tornerà a disposizione dei suoi cari per il rito funebre. Uno straziante deluso per una famiglia già dilaniata un anno fa da un dolore terribile come la morte della moglie di Martucci. Le comunità di Mondragone e Francolise, paese del quale il 31enne era originario, si stanno stringendo intorno alla famiglia di Pasquale ed in particolare ai due figli di 3 e 5 anni rimasti orfani di entrambi i genitori.


Sui social sono tantissimi i messaggi di cordoglio di amici e conoscenti, sotto choc per l’incidente mortale. Stando a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine Martucci stava tornando dal lavoro (era dipendente in un supermercato) in sella alla sua moto.




Condividi