Baby gang, lunedì seminario a S. Maria

Santa Maria Capua Vetere. Avvocati, magistrati, forze dell’ordine, giornalisti, sociologi e religiosi a confronto sul triste fenomeno delle baby gang.

Lunedì 19 marzo (ore 14.30), a Santa Maria Capua Vetere, nell’aula D’Antona del dipartimento di Giurisprudenza dell’Università “Luigi Vanvitelli” (via Mazzocchi 5, palazzo Melzi), si svolgerà un seminario dal titolo “Fenomeno baby gang: leggi, casi e soluzioni”, organizzato dalla Camera Penale Minorile e dal Formed (ente di formazione, didattica e cultura), con la collaborazione del dipartimento di Giurisprudenza della “Vanvitelli” e l’Unione Giovani Penalisti di Napoli e con il patrocinio del consiglio dell’ordine degli avvocati di Torre Annunziata.

Il seminario costituisce il momento conclusivo del corso di alta formazione in diritto e problematiche Minorili.
Previsti i saluti di Lorenzo Chieffi, direttore dipartimento di Giurisprudenza della “Vanvitelli”; Antonio Casoria, presidente Corte di Appello di Napoli sezione Minorenni; Patrizia Esposito, presidente Tribunale per i Minorenni di Napoli; Maria de Luzenberger, procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli; Vittoria Ponzetta, coordinatrice del corso; Mario Afeltra, consigliere ordine avvocati Torre Annunziata; Demetrio Paipais, presidente Unione Giovani Penalisti.


Modera: Giuliano Balbi, ordinario di diritto penale del dipartimento di Giurisprudenza della “Vanvitelli”. In programma gli interventi di Franco Buononato, giornalista, “i casi”; Massimo Corsale, docente emerito di sociologia alla Sapienza di Roma, “Le cause del fenomeno”; Gilda Panico, presidente ordine regionale degli assistenti sociali, “I rimedi assistenziali”; Antonio Borrelli, questore di Caserta, “I rimedi di ordine pubblico”; Mariano Menna, ordinario di procedura penale del dipartimento di Giurisprudenza della “Vanvitelli”, “I rimedi giuridici”; Piero Avallone, giudice presso il tribunale per i Minorenni di Napoli; Ornella Riccio, magistrato di sorveglianza presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli; Mario Covelli, presidente della Camera Penale Minorile.

Conclude: don Tonino Palmese, vicario episcopale per la carità della diocesi di Napoli.




Condividi