Professionista fermato con 50 chili di droga: rischia 18 anni di carcere

Marcianise/Castel Volturno. Rischia 18 anni di carcere Sebastiano Lauritano, il naturopata fermato un anno fa all’altezza di Marcianise con 50 chili di droga. Nella giornata di ieri c’è stata la requisitoria e il pubblico ministero ha invocato tale condanna. Il 52enne originario di Castel Volturno ma residente a Castellammare di Stabia venne fermato dai militari della Gruppo Pronto impiego della guardia di finanza di Napoli.


Nel cofano della suo nuovissima Audi A6 aveva un carico di oltre 50 chili tra hashish e amnesia, l’erba ‘caricata’ con l’eroina che ha effetti devastanti: venne arrestato alla barriera Napoli Nord dell’autostrada A1. Il carico di droga, che sul mercato avrebbe fruttato oltre 1 milione di euro, era stipato dietro al cofano in bustoni di plastica.

Ai finanzieri che lo controllarono il 52enne disse di essere un medico (si scoprì che non era mai stato iscritto all’ordine) e mostrò addirittura un tesserino dell’Onu.




Condividi