Scoperti 4 abusivi al Monte dei Pegni, scatta lo sgombero

Capua. Il Comune riprende possesso del Monte dei Pegni. Nelle ultime ore il sindaco Eduardo Centore ha firmato l’ordinanza con la quale è stato disposto lo sgombero immediato per la struttura di proprietà del Comune sita in via Seggio dei Cavalieri.

La decisione è arrivata dopo il blitz della polizia municipale. I vigili urbani hanno effettuato un sopralluogo all’interno del Monte dei Pegni. Nel corso dell’ispezione è stato riscontrato il pessimo stato in cui versa l’immobile essendo la copertura avallata con infiltrazioni d’acqua e piani già compromessi, ma soprattutto la presenza di due nuclei familiari. Una famiglia era sistemata nei tre vani del primo piano, l’altra al piano terra.

Le condizioni dell’immobile, stando a quanto emerso dalla relazione dei vigili prontamente trasmessa al Comune, costituiscono grave pericolo per la pubblica e privata incolumità. I caschi bianchi hanno provveduto ad identificare i quattro occupanti abusivi, due dei quali sono risultati addirittura residenti nell’immobile.


Il Comune, dal canto suo, ha però evidenziato che non c’è alcun contratto di fitto per vani e che tutti gli occupanti sono quindi da ritenersi abusivi. In caso di mancato sgombero i quattro rischiano la denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.




Condividi