Investì ed uccise 50enne ai Ponti Rossi: cambia la misura per Petrella

San Felice a Cancello/Acerra. Cambia la misura per Cuono Petrella, detto Nello, il 26enne accusato di omicidio colposo per aver investito venerdì notte il marocchino 50enne BOUZEKRI Bihichi, conosciuto come Zaccaria.

L’operaio della frutteria di stanza a Santa Maria a Vico, difeso dall’avvocato Montano, dopo 2 giorni di arresti domiciliari è libero con il solo obbligo di firma.
Non è stato ancora depositato l’esito dell’esame tossicologico per il quale si attendono ulteriori esami, richiesti dal giudice.


Petrella era a bordo della sua Smart grigia quando in via Napoli venerdì in tarda serata investì l’uomo che in sella ad una bicicletta, per il marocchino non ci fu nulla da fare.

Il giovane della frazione Gaudello proseguì la sua marcia con l’auto. Fu rintracciato poche ore dopo dai carabinieri della stazione di Cancello Scalo del maresciallo Sangiovanni.




Condividi