Banda di incappucciati colpisce da Saggiomo. Malvivente si mette a ballare

Portico di Caserta. Notte movimentata quella tra via Diaz e via Fratelli Rosselli a Portico. La banda di malviventi che ha tentato invano il colpo al Compro Oro di via Diaz è riuscita a fare irruzione nella vicina caffetteria Saggiomo.

La banda era composta da cinque persone incappucciate che con grande serenità sono riuscite a colpire presso il bar nonostante fossero state sorprese da alcuni residenti affacciati ai balconi di via Diaz mentre cercavano di entrare nell’oreficeria.

A quel punto l’attenzione dei banditi si è concentrata sulla strada perpendicolare quella che va a Marcianise, dove c’è il bar di Alessandro Saggiomo.

L’obiettivo erano le slot machine, i ladri hanno rotto la saracinesca e la vetrata e sono entrati ma l’attività commerciale in questione non ha le slot e quindi si sono presi i soldi dalla cassa ed il megaschermo.


Danno comunque di rilievo per il bar, soprattutto la vetrata. Mentre la banda agiva, il quinto uomo incappucciato, esaltato dall’azione e con l’adrenalina in corpo improvvisava un vero e proprio ballo in mezzo alla strada, come se stesse in discoteca.

Dopo aver preso il bottino da Saggiomo i 5 sono scappati via con un’Audi A4 nera.




Condividi