Banditi scatenati, escalation di colpi nel Basso Volturno

Capua/Bellona/Carinola. Tra l’agro caleno e il Basso Volturno si sono registrati diversi colpi tra la fine della scorsa settimana e l’inizio di questa. L’ultimo colpo in ordine di tempo è avvenuto ai danni dell’area di servizio Total Erg di Bellona, dove nella notte tra domenica e lunedì ignoti hanno fatto irruzione negli uffici dopo aver praticato un foro nel muro.

La banda del buco è riuscita a impossessarsi del denaro contenuto all’interno della cassa per poi scappare. Sul raid indagano i carabinieri della Compagnia di Capua che hanno provveduto ad acquisire le immagini delle telecamere di videosorveglianza. Proprio a Capua nel weekend è stata danneggiata la vettura di una famiglia che si era recata in una pizzeria di via Santa Maria Capua Vetere: dopo aver distrutto il vetro sono stati portati via alcuni capi di abbigliamento, come già accaduto la sera prima in un’altra zona della città.


Una rapina è stata portata termine invece nella tarda serata di sabato sull’Appia. I banditi sono entrati in azione all’interno di un bar sito a Croce di Casale ed hanno portato via l’incasso per poi lasciare la zona a bordo di un’auto. Sempre la stessa notte un altro raid è stato registrato nella vicina Sant’Andrea del Pizzone, frazione di Francolise.

Tra il Basso Volturno e l’agro Caleno ormai gli episodi di microcriminalità sono all’ordine del giorno ed è scontato pensare alla presenza di diverse bande attive.

 




Condividi