Baciò studentessa, 5 anni di reclusione per il preside

Capua. Arriva la condanna in Appello per Angelo Barbato, il 64enne ex dirigente scolastico dell’istituto tecnico commerciale “Federico II” di Capua. L’ex preside è stato infatti condannato – come riferito da Il Mattino – a cinque anni di reclusione con l’accusa di molestie sessuali nei confronti di una studentessa che all’epoca frequentava il secondo anno.


Il dirigente scolastico è stato condannato a risarcire la famiglia della giovane che all’epoca dei fatti contestati era minorenne. La ragazza accusò Barbato di alcune molestie sessuali e di averle dato un bacio in bocca.

Raccontò tutto ai carabinieri di Capua che fecero partire le indagini che portarono anche alla sospensione dall’istituto. Quattro gli episodi contestati a carico del dirigente che per altrettante volte baciò alla francese la giovane secondo l’impianto accusatorio del pm Cozzolino che ha seguito le indagini e che ha retto poi anche alla prova del procedimento di secondo grado.




Condividi